Strage in rosa

L’occupazione torna a calare nonostante il blocco dei licenziamenti. A dicembre sono 101mila i lavoratori in meno, di questi 99mila sono donne. Questi i dati ISTAT pubblicati oggi.

Sono invece 444mila i posti persi su base annua, nel confronto tra dicembre 2019 e 2020, dato che fa arrivare la disoccupazione al 9%.

Parliamo di una vera strage in rosa, oltre che di giovani. Due categorie che andrebbero tutelate soprattutto se pensiamo che in Italia il Gender Pay Gap sia del 11%.

La pandemia non solo ha rallentato, ma ha anzi peggiorato le condizioni legate alla parità di genere mettendo a nudo la debolezza legata al mercato femminile. 

Dov’è l’equità quando in Italia è come se le donne iniziassero a lavorare il 6 febbraio rispetto a un uomo? Un mercato del lavoro non equo e non attento alla realtà della società.

Published by cimpi88

Smart, sweet and... sapere aude

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: