Ingeriamo plastica

Ludwig Feuerbach agli inizi del ‘800 aveva detto che siamo quel che mangiamo. Vero.

A causa di incivili, i nostri mari e oceani sono diventati delle cloache di plastica e rifiuti, a causa di persone senza scrupoli gli animali vengono allevati con cibi di scarto non sani e gli ortaggi vengono coltivati con diserbanti tossici in zone con terreni intrisi di rifiuti tossici.

Noi però ci cibiamo di questi pesci, animali e ortaggi. Diversi studi hanno certificato l’aumento di malattie invasive dovute a questa alimentazione velenosa.
Ingeriamo plastica e tossine.

Mi stupisce che non ci sia una presa di coscienza dei fatti che dovrebbe terrorizzarci. La tutela della natura e la gestione responsabile delle risorse è un’emergenza da risolvere con la stessa dedizione e preoccupazione che stiamo, giustamente, dedicando al Covid19 perché sta già uccidendo lo stesso numero di persone del coronavirus, ma in maniera più subdola, lenta e verace.
#futuro #ambiente #greenmarketing #sostenibilità

Published by cimpi88

Smart, sweet and... sapere aude

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: