Caldo record per mari e oceani

È appena stata pubblicata l’analisi climatica frutto del lavoro di 13 istituti di ricerca internazionali, compresi gli italiani Ingv e Enea, e che riesce a rilevare temperature nelle acque fino a 2mila metri di profondità.

Purtroppo il 2020 ha registrato un record di temperature di mari e oceani e il nostro #Mediterraneo detiene il primato per il tasso più alto di riscaldamento a livello globale anche a causa della sua conformazione e per la circolazione delle correnti.

Un esempio chiaro è questo: gli oceani quest’anno hanno assorbito una quantità di calore pari a 20 Zettajoule, l’equivalente del calore prodotto da 630 miliardi di asciugacapelli costantemente in funzione giorno e notte per un anno.

Un’altra crepa causata dalla crisi climatica, infatti Simona Simoncelli dell’Ingv ci ricorda che 90% del calore del riscaldamento globale finisce negli oceani.
#sostenibilitàambientale #crisiclimatica #ambiente

Published by cimpi88

Smart, sweet and... sapere aude

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: